Che fine ha fatto Joomla?

Ricordate il grande boom di Joomla? In Italia, era diventata una vera mania. Joomla sembrava che avesse risolto tutti i problemi della web programmazione.

Con una semplice interfaccia amministrativa, l’utente con un moduli e plugin e in un ora creano il proprio portale completo, posizionabile e che che aumenta il proprio portafoglio.

Joomla, è stato “copiato” da Mambo e migliorato e ha sconvolto il web 2.0 ma con la versione 1.5 c’è stato un crollo dei download e degli sviluppatori dei componenti.

Ma il vero problema è la sicurezza, in pochi mesi molti siti Joomla sono stati hackerati e danneggiati e tutti i bug sembrano che gli sviluppatori non li trovano mentre quei “lazzaroni” degli hacker si divertono a buggare i nostri siti web.

E cosi iniziò il declino di Joomla.

Ora quanti siti vedi ancora fatti in Joomla?

La vita di Joomla è durata circa un paio d’anni per poi naufragare miseramente ma il suo grande sostituto è Drupal.

Drupal, più anziano di Joomla, il suo unico obiettivo è la sicurezza.  E ci è riuscito moolto bene!

Ha vinto il premio come miglior CMS  sicurezza 2010, un sondaggio che viene svolto ogni anno su un portale americano affidabilissimo. (al momento non trovo la fonte).

Al sondaggio si può votare una sola volta e vince il più votato.

Drupal continua a distinguersi nel campo dei CMS, Joomla è morto ma ora tutti temono il grande WordPress.

E tu che CMS usi?

Share Button

Provatoo.NET

Piccola imprenditrice, ma solo di statura :D

2 pensieri riguardo “Che fine ha fatto Joomla?

  • Pingback:ZicZac.it, clicca qui e vota questo articolo!

  • 14 Febbraio 2012 in 18:35
    Permalink

    Utilizzo WordPress da ormai 3 anni e mezzo iniziando ad usarlo su wordpress.com mentre adesso sono sul mio sito internet ed ovviamente lo tengo sempre aggiornato come faccio con i miei temi ed i plugins che utilizzo restando sempre protetto. E’ da poco uscito Joomla 2.5 ma la 3.0 è già sotto sviluppo. Credo che gli sviluppatori si siano messi la testa a posto e stiano facendo di tutto per rendere il proprio sito molto sicuro! 

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*