TopHost aumenta i costi dei propri piani

Gli utenti di TopHost in questi giorni avranno senz’altro ricevuto un’email che avvisava l’aumento dei domini a partire dal 1 luglio e a sua volta l’aumento dei proprio piani.

Verisign, azienda responsabile dell’infrastuttura di registrazione dei nomi a dominio .COM e .NET ha annunciato che a partire dal 1° luglio 2010 aumenterà il costo della registrazione dei nomi a dominio, da USD 6,86 a USD 7,34 per i .COM – l’estensione più registrata al mondo – e da USD 4,23 a USD 4,65 per i .NET.

In Europa questo aumento si fa sentire due volte perché in questo periodo l’Euro sta perdendo potere di acquisto nei confronti della valuta americana. A gennaio di quest’anno 1 Euro era cambiato a 1,45 USD, mentre oggi è cambiato a soli 1,25 USD.

Il risultato è che il costo vivo di registrazione di un nome a dominio .COM, a cui va aggiunta la commissione del Registrar di turno, è passato da EUR 4,73 di gennaio 2010 agli attuali EUR 5,87.

Per aziende come Tophost, che lavorano sul prezzo più basso con un margine ridotto al minimo, questo significa non solo l’azzeramento del margine di guadagno, ma addirittura lavorare in perdita!

A questo punto, anche se a malincuore, si rende necessario un ritocco ai prezzi per riuscire almeno ad andare a pareggio.

A partire da lunedì 19 luglio 2010 il listino dei prodotti Tophost subirà queste variazioni:
  • TOPNAME passerà dagli attuali EUR 5,99 a Euro 7,19
  • TOPBLOG passerà dagli attuali EUR 7,99 a Euro 9,59
  • TOPWEB passerà dagli attuali Euro 8,99 a Euro 10,79

Tutti i prezzi indicati si riferiscono alla fornitura del servizio per un anno, IVA del 20% esclusa.

Ci rendiamo conto che questa non è una notizia che avreste voluto ricevere, abbiamo comunque cercato di contenere l’aumento incrementando i prezzi il minimo possibile.

Questa è l’articolo che hanno scritto nel proprio blog. I prezzii sono comunque low cost. Continui a usare TopHost?

Share Button

Provatoo.NET

Piccola imprenditrice, ma solo di statura :D

Un pensiero riguardo “TopHost aumenta i costi dei propri piani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*